Categoria: <span>News</span>

Home / News
IL PIANO DI RIPRESA EUROPEO. DISTRUZIONE CREATIVA O RIGENERAZIONE BUROCRATICA?
Articolo

IL PIANO DI RIPRESA EUROPEO. DISTRUZIONE CREATIVA O RIGENERAZIONE BUROCRATICA?

Di John Wyse (Direttore Accademico e Senior Lecturer in Strategy, Innovation and Entrepreneurship European School of Economics) Governments will increasingly need to move away from broad support to more targeted measures…Government intervention is best focused on addressing market failures, and to managing the pace of the needed creative destruction. I governi dovranno allontanarsi dal fornire...

«NON SI TRATTA DI DISTRUGGERE LE MACCHINE, SI TRATTA DI RIALZARE L’UOMO». Intervista sulla Partecipazione a Mario Bozzi Sentieri
Articolo

«NON SI TRATTA DI DISTRUGGERE LE MACCHINE, SI TRATTA DI RIALZARE L’UOMO». Intervista sulla Partecipazione a Mario Bozzi Sentieri

Riportiamo l’intervista a Mario Bozzi Sentieri, scrittore, giornalista, membro dell’Istituto ed esperto del tema partecipativo, rilasciata a mitbestimmung.it, uno dei migliori portali che si occupano di cogestione. Bozzi Sentieri menziona anche l’Istituto “Stato e Partecipazione” in una profonda panoramica che analizza in particolare gli scenari futuri e le sfide della tecnica (ndr) La sua intervista...

“VANGELO E MOSCHETTO. FASCISMO E CATTOLICESIMO: SINTONIE, ATTRITI, BATTAGLIE COMUNI”. I RAPPORTI TRA CHIESA E REGIME, UN CASO STORIOGRAFICO APERTO
Articolo

“VANGELO E MOSCHETTO. FASCISMO E CATTOLICESIMO: SINTONIE, ATTRITI, BATTAGLIE COMUNI”. I RAPPORTI TRA CHIESA E REGIME, UN CASO STORIOGRAFICO APERTO

Di Augusto Sinagra e Daniele Trabucco Il corposo saggio dell’Ing. Raffaele Amato, «Vangelo e Moschetto. Fascismo e cattolicesimo: sintonie, attriti, battaglie comuni», edito nel 2019 per la prestigiosa casa editrice Solfanelli, costituisce un contributo scientifico imprescindibile se si vuole studiare, con attenzione, il complesso e non sempre felice rapporto tra fascismo italiano e Chiesa Cattolica....

L’ITALIA CHE GUARDA AL MARE RIPARTA DAI SUOI BORGHI
Articolo

L’ITALIA CHE GUARDA AL MARE RIPARTA DAI SUOI BORGHI

Di Raimondo Fabbri Il mare come elemento identitario, ma anche come strumento di dialogo, di scambio e di cooperazione. Le popolazioni che abitano i Borghi Marinari d’Italia conoscono bene il valore dello scambio, sia esso commerciale che culturale, e questo patrimonio va tutelato e incentivato in un’ottica di miglioramento della qualità della vita e di...

RICORDARE LO STATUTO DEI LAVORATORI PER GUARDARE AL FUTURO DEL LAVORO
Articolo

RICORDARE LO STATUTO DEI LAVORATORI PER GUARDARE AL FUTURO DEL LAVORO

Di Francesco Guarente Il 20 maggio del 1970, esattamente 51 anni fa, è stata promulgata la Legge n. 300, conosciuta più diffusamente come lo “Statuto dei Lavoratori”. Per quanto concerne il mondo del lavoro e delle relazioni sindacali, essa rappresenta il contributo più significativo a livello normativo nella storia del diritto del lavoro. Nonostante ciò,...

I 130 ANNI DELLA “RERUM NOVARUM”. LA NASCITA DELLA DOTTRINA SOCIALE
Articolo

I 130 ANNI DELLA “RERUM NOVARUM”. LA NASCITA DELLA DOTTRINA SOCIALE

Di Mario Bozzi Sentieri In questi anni confusi e di “passaggio”, viviamo di anniversari, di date-simbolo con cui confrontarci. Lo ieri e l’oggi si intersecano, cercando ragioni che, guardando  al passato, parlano all’attualità. Stupisce allora – considerato il valore simbolico della data – il disinteresse dei mass media per i 130 anni della “Rerum Novarum”,...

ELEZIONI SINDACALI IN AMAZON, INTERVISTA ALLA RSU DELL’UGL
Articolo

ELEZIONI SINDACALI IN AMAZON, INTERVISTA ALLA RSU DELL’UGL

di Francesco Guarente L’elezione delle prime RSU in una sede operativa Amazon, nello specifico a Piacenza, è senza dubbio un evento importante. Naturalmente il fatto di per sé non lo rende speciale, ma è il contesto aziendale, cioè Amazon, che ha reso meritevole il tutto di particolare attenzione da parte di giornalisti e televisioni. Anche...

Nell’era della rivoluzione digitale anche gli influencer si accorgono del sindacato
Articolo

Nell’era della rivoluzione digitale anche gli influencer si accorgono del sindacato

Di Francesco Marrara Un sindacato degli influencer? La proposta viene da Mafalda De Simone. La giovane influencer di venticinque anni vorrebbe esportare in Italia il modello già presente sia negli Stati Uniti che nel Regno Unito. Al di là dei giudizi sugli influencer, questa idea – seppur altamente provocatoria – necessita le dovute attenzioni. Gli...